Contatto

Menu

Articolo

Obbligazioni societarie con duration breve per gestire i rischi di portafoglio

Le obbligazioni creditizie con duration breve riducono la sensibilità del portafoglio ai cambi dei tassi d’interesse e le oscillazioni degli spread creditizi.

8 novembre 2022

È stato un anno difficile per le obbligazioni. Il Bloomberg Global Aggregate Total Return Index è sceso al di sotto del 20% rispetto al picco precedente, registrando dal lancio la sua peggior performance da inizio anno.

Ma c’è un problema. Questo è il modo sbagliato di guardare alle obbligazioni. Noi crediamo infatti che le obbligazioni non andrebbero mai raggruppate assieme e considerate in aggregato come singola classe di attivi. Un approccio del genere per un investitore obbligazionario attivo è privo di significato.

Questo perché il reddito fisso è un segmento vasto: comprende molteplici tipologie di obbligazione e ciascuna è esposta a rischi diversi con vari livelli di concentrazione. Questo rende il reddito fisso incredibilmente utile quando si tratta di gestire il rischio.

Utilizzate in maniera appropriata, le obbligazioni possono essere usate per gestire il rischio di portafoglio con estrema precisione in pressoché qualsiasi contesto di investimento. E questo vale anche nelle attuali condizioni. Un buon esempio sono le obbligazioni societarie con duration breve. Per capire perché, dobbiamo però soffermarci sull’inflazione.

L’inflazione aumenta i rischi per gli investimenti a reddito fisso

Questo è un tema dominante nelle notizie sugli investimenti in tutto il mondo. Molti Paesi inclusi nel Bloomberg Global Aggregate Bond Index registrano i livelli di inflazione più elevati degli ultimi quarant’anni. Di conseguenza, le banche centrali hanno rialzato i tassi d’interesse nel tentativo di arginare un’inflazione crescente.

Nel reddito fisso, i cambiamenti dei tassi d’interesse sono considerati un rischio che, tra altri fattori, è racchiuso in un concetto chiamato duration. La duration misura quanto impiega in anni un investitore per essere ripagato per il prezzo di un’obbligazione usando i flussi di cassa totali di tale titolo. Ma la duration tiene anche conto della sensibilità del prezzo di un’obbligazione a un cambiamento dei tassi d’interesse. La soluzione secondo noi consiste quindi nell’investire in obbligazioni che offrano un livello di duration più ridotto e di conseguenza presentino una minore sensibilità ai tassi d’interesse.

E questo ci porta alle obbligazioni con duration breve e alle loro interessanti caratteristiche.

Le obbligazioni societarie con duration breve sono un’eccellente soluzione

Gli investitori obbligazionari si trovano ad affrontare numerose sfide nel contesto di investimento odierno, oltre all’inflazione. I mercati in generale sono volatili. Fortunatamente, le obbligazioni societarie con duration breve di emittenti investment grade riducono sia la sensibilità del portafoglio ai cambiamenti dei tassi d’interesse sia le oscillazioni degli spread creditizi.

Queste tipologie di obbligazioni offrono anche una minore esposizione al rischio di credito rispetto ad altri titoli con duration breve, come le obbligazioni high yield. Offrono una migliore qualità del credito all’obbligazionista, il che significa che sono esposte in misura minore a rischi di default e liquidità.

Concentrandosi su una selezione titoli di emittenti investment grade, gli investitori possono gestire ottimamente l’esposizione al rischio di insolvenza e mantenerla al minimo. Al contempo possono utilizzare i flussi di cassa regolari ricavati da queste obbligazioni vicine alla scadenza per assicurarsi costi di transazione più bassi, tassi di reinvestimento più elevati (in un contesto di aumenti dei rendimenti) e contribuire a evitare scenari di vendita forzati. Nel complesso, una strategia che contempli le obbligazioni societarie con duration breve può aiutare l’investitore a migliorare il proprio profilo di liquidità.

Queste obbligazioni presentano però anche altri vantaggi. Oltre a un reddito prevedibile, possono potenzialmente garantire agli investitori un rendimento maggiore rispetto a quanto non otterrebbero con un fondo del mercato monetario, offrendo un rendimento più interessante.

Le obbligazioni con duration breve beneficiano dell’appiattimento della curva dei rendimenti

La curva dei rendimenti si sta appiattendo in molti Paesi d’Europa e Nord America, a beneficio delle obbligazioni con duration breve. Per capire il meccanismo occorre prima comprendere che cos’è una curva dei rendimenti e perché gli investitori obbligazionari la osservano.

La curva dei rendimenti è una linea che traccia i rendimenti di obbligazioni aventi qualità creditizia simile e diverse date di scadenza. La curva di norma va in salita: più lunga è la scadenza, maggiore è il rendimento offerto, essendoci una più accentuata esposizione all’inflazione e ai rischi di insolvenza.

Questo tuttavia non sempre accade. La curva dei rendimenti può anche appiattirsi o persino invertirsi se gli investitori sono preoccupati per un rallentamento dell’economia. In questo momento, le curve si stanno appiattendo perché le banche centrali stanno rialzando i tassi d’interesse e il mercato sta prezzando un rischio di recessione. Le obbligazioni societarie con scadenze brevi di 1–3 anni attualmente hanno quindi solo un rendimento leggermente inferiore in molti Paesi rispetto al mercato generale, il quale comprende titoli di tutte le scadenze. Il Bloomberg Global Aggregate Credit Index al momento offre tassi d’interesse di appena 44 pb più alti rispetto al segmento delle obbligazioni societarie globali a 1–3 anni. Nell’ultimo decennio, il ritorno medio sull’investimento è stato di oltre l’1%. Questo significa che non c’è più alcuna ricompensa per la detenzione di obbligazioni sull’estremità lunga della curva dei rendimenti e per un’esposizione a una sensibilità ai tassi d’interesse e a una volatilità più elevate. 

 

Lo sviluppo storico del  tasso di calo delle obbligazioni societarie a breve termine globali rispetto al mercato generale in percentuale

Le obbligazioni creditizie con duration breve contribuiscono ad affrontare le sfide dell’odierno contesto d’investimento.

Rischi generali

  • Perdita potenziale: gli investitori potrebbero perdere in parte o tutto il loro importo investito.
  • Rischio di mercato: le condizioni di mercato possono causare oscillazioni dei rendimenti complessivi.
  • Rischio di liquidità: alcuni investimenti possono comportare un rischio di liquidità.
  • Rischio di valuta: il valore totale di un dato investimento può essere penalizzato dalle oscillazioni dei tassi di cambio.

Non restate a corto di duration breve

Questo è un momento in cui gli investitori non dovrebbero lesinare sulle obbligazioni di duration breve di emittenti investment grade. Queste obbligazioni offrono una più ridotta sensibilità ai rialzi dei tassi d’interesse e anche un rendimento rispetto ai fondi del mercato monetario. Oltre a questo, sono meno esposte al rischio di insolvenza e liquidità rispetto ai titoli high yield e a quelli di media o più lunga durata.

Contattateci

Contattateci per richiedere informazioni sulle opportunità d’investimento e scoprire in che modo possiamo aiutarvi a realizzare i vostri obiettivi d’investimento. 

Non è possibile investire in indici. I rendimenti degli indici indicati non rappresentano i risultati di effettive transazioni di attivi/titoli investibili. Gli investitori che mirano a una strategia simile a quella degli indici potrebbero sperimentare rendimenti superiori o inferiori e dovranno farsi carico dei costi e delle commissioni che ne ridurranno il rendimento.

I dati storici sulla performance e gli scenari dei mercati finanziari non sono indicatori affidabili per i rendimenti futuri.

Fonte: Credit Suisse, se non altrimenti specificato.
Se non diversamente specificato, le illustrazioni fornite nel presente documento sono state allestite da Credit Suisse Group AG e/o delle sue affiliate con la massima cura e secondo scienza e coscienza.

Questo materiale è stato redatto da CREDIT SUISSE GROUP AG e/o dalle sue società affiliate (“Credit Suisse”). Viene fornito unicamente a scopo informativo e illustrativo, non costituisce alcuna forma di pubblicità, valutazione, ricerca d’investimento, ricerca di raccomandazioni, raccomandazioni d’investimento o informazioni al fine di raccomandare o suggerire una strategia d’investimento e non contiene analisi finanziarie. Inoltre non rappresenta un invito o un’offerta al pubblico o a privati a sottoscrivere o acquistare prodotti o servizi. Nell’ottica summenzionata, i benchmark sono impiegati unicamente a scopo comparativo. Le informazioni contenute nel presente documento sono fornite esclusivamente in qualità di commento generale e non costituiscono in alcun modo forme di raccomandazione personale, consulenza d’investimento, consulenza o raccomandazione legale, fiscale, contabile o di altro tipo né alcuna altra forma di servizio finanziario. Il presente documento non prende in considerazione gli obiettivi d’investimento, la situazione o le esigenze finanziarie ovvero le conoscenze e l’esperienza di qualsivoglia persona. Le informazioni fornite non sono intese in nessuna forma come base sulla quale effettuare decisioni di investimento, cessione o conservazione di attività. Credit Suisse raccomanda a ogni persona potenzialmente interessata agli elementi descritti nel presente documento di richiedere informazioni e consulenze pertinenti (che includano i rischi, senza limitarsi ad essi) prima di prendere qualsiasi decisione d’investimento. Le informazioni contenute nel presente documento sono fornite contestualmente al momento della redazione e potrebbero non risultare più aggiornate al momento della loro ricezione o del loro accesso da parte del lettore. Sono soggette a variazioni in qualsiasi momento senza preavviso o obbligo di aggiornamento. Ove il presente materiale contenga affermazioni sulle performance future, queste hanno natura previsionale e sono soggette a rischi e incertezze. È importante notare che rendimenti storici, performance passate e scenari dei mercati finanziari non sono indicatori affidabili per i redditi futuri. È sempre possibile subire perdite significative. Questo materiale non è rivolto né pensato per essere distribuito o utilizzato da qualsiasi persona o entità che sia cittadino o residente o che si trovi in qualsivoglia giurisdizione nella quale tale distribuzione, pubblicazione, disponibilità o utilizzo siano contrari alla legge o ai regolamenti applicabili o sottopongano Credit Suisse a qualsivoglia requisito di deposito o licenza all’interno di detta giurisdizione. Il destinatario è informato circa la possibile esistenza di una relazione commerciale tra l’entità legale a cui si fa riferimento nel presente documento e un’entità facente parte di Credit Suisse e circa l’impossibilità di escludere l’insorgenza di potenziali conflitti d’interesse da detta relazione. Questo documento è stato preparato da fonti ritenute attendibili da Credit Suisse, ma non viene fornita alcuna garanzia in merito alla loro correttezza o alla loro completezza. Credit Suisse può fornire, o aver fornito nei 12 mesi precedenti, consulenze significative o servizi d’investimento relativamente a qualsiasi società o emittente menzionati. Il presente documento potrebbe fornire gli indirizzi di o contenere hyperlink a siti web. Credit Suisse non ha esaminato i siti a cui rimandano tali link e declina ogni responsabilità rispetto ai relativi contenuti. Tali indirizzi o hyperlink (compresi indirizzi o hyperlink al materiale del sito web di Credit Suisse) sono forniti unicamente a scopo di fruizione e informazione del cliente e il contenuto dei siti a cui rimandano tali link non è da ritenersi in alcun modo parte del presente documento. L’accesso a tali siti web o la consultazione di detti link presenti in questo documento o sul sito web di Credit Suisse avviene a proprio rischio e pericolo. Il presente documento è concepito esclusivamente per il destinatario a cui Credit Suisse si rivolge. Non ne è consentita la riproduzione, totale o parziale, senza previa autorizzazione scritta da parte di Credit Suisse.
Copyright © 2022 Credit Suisse Group AG e/o sue affiliate. Tutti i diritti riservati.