Contact

Menu

Article

Architettura: sintesi di bellezza e funzionalità

Architettura vuol dire cultura. L’architettura dà espressione visiva alle epoche storiche e disegna l’immagine delle città e delle nazioni. Ciò che i designer trovano piacevole, tuttavia, non sempre rispecchia le richieste del mercato. L’interazione tra architettura e marketing è fondamentale per il buon esito della locazione di una proprietà.

June 30, 2021

modern city

Immagine: facciate colorate in calcestruzzo quale complemento di elementi strutturali storici. Costruito nel 2012, il Praça das Artes (centro per le arti performative) a San Paolo, in Brasile, si integra concettualmente nel centro storico di questa megalopoli.

L’architettura ci circonda. In questo termine è condensato l’approccio dell’uomo all’ambiente edificato. L’architettura, ossia l’arte del costruire, ha lo scopo di coniugare le esigenze fondamentali – come quella di avere un tetto sulla testa – con l’estetica e il design.

Un’espressione dello sviluppo sociale

Oltre a soddisfare il fine per il quale vengono eretti, gli edifici sono anche capsule del tempo. Il loro stile fornisce informazioni sulle varie epoche, sui movimenti politici e sugli stili di vita. Le cattedrali del Medioevo riflettono il ruolo chiave che aveva a quel tempo la religione. Sontuosi e ricchi di decori, gli edifici barocchi del XVII e XVIII secolo erano soprattutto dei monumenti e rappresentavano le famiglie aristocratiche della Chiesa Cattolica. All’era dell’appariscenza seguì un periodo di classicismo architettonico orientato alla chiarezza. Ci si ispirò a questo stile per costruire musei, biblioteche, teatri e gallerie. L’età moderna ha portato con sé l’Art Nouveau: contraddistinta da motivi tratti dal mondo floreale e dalle curve, essa reintegra la natura all’interno delle città per creare un contrasto con le macchine dell’industrializzazione. Il modernismo del XX secolo ha assistito alla transizione a favore della funzionalità, mentre nell’architettura si facevano strada nuovi materiali da costruzione, come il calcestruzzo a vista, il vetro e l’acciaio.

Esigenze dell’età contemporanea

Lo stile architettonico rivela molto più di quanto si riesca a vedere di prim’acchito. Ogni edificio rispecchia la cultura dell’uomo, le sue tradizioni e le esigenze.

La società frenetica in cui viviamo richiede flessibilità, e questo si ripercuote anche nell’architettura. Non sorprende, ad esempio, che ci sia una forte domanda di appartamenti multifunzionali e flessibili.

“I nostri locatari prediligono immobili moderni, materiali naturali e privacy”,

afferma Bettina Früh, Property Marketing Manager presso Credit Suisse Asset Management Global Real Estate.

Anche le imprese mostrano un certo interesse per gli immobili con varie opzioni di progettazione.

“Oggigiorno le aziende hanno spesso bisogno di soluzioni plug-in che permettano di lavorare comodamente. Inoltre, ricercano spazi che possono essere riorganizzati in modo semplice, in funzione dell’ambiente di lavoro desiderato”,

spiega Bruno Schuler, Property Marketing Manager presso Credit Suisse Asset Management Global Real Estate.

Immagine: la Seattle Central Library è una vera calamita per lo sguardo: la costruzione in vetro e acciaio è stata completata nel 2004 ed è famosa per la forma insolita.

Architettura d’eccezione

L’estetica è una componente chiave dell’architettura. Nel modernismo, ad esempio, confluiscono una moltitudine di movimenti architettonici estremamente diversi tra loro. Il brutalismo è una forma espressiva particolarmente audace, che ancora oggi ha un effetto polarizzante, ed è caratterizzato da edifici meno invitanti, monolitici e disadorni realizzati con calcestruzzo a vista. A questi si contrappongono edifici progettati secondo i principi dell’architettura decostruttivista, con il suo approccio giocoso al design e l’uso di elementi come pareti oblique e forme geometriche innovative. 

“Un design architettonico straordinario è finalizzato principalmente a rappresentare qualcosa. Oggi molte aziende considerano l’edificio che ne ospita gli uffici come parte integrante della propria corporate identity e inoltre, in base al tipo di immobile, vogliono che il tocco personale dell’architetto sia evidente”,

spiega Schuler.

Spesso, tuttavia, ciò che gli architetti reputano speciale ed entusiasmante non rispecchia le richieste relative agli immobili residenziali.

Früh spiega:

“I loft sono attrattivi, ma è raro dare in affitto residenze dalle planimetrie così esclusive”.

Luoghi accoglienti per vivere (e lavorare)

Come recita il detto, la bellezza è negli occhi di chi guarda.

“Quando si parla di edifici di grandi dimensioni, offriamo appartamenti di varie metrature e dislocazioni, nonché con design e caratteristiche diversi per soddisfare le esigenze di una clientela eterogenea”,

spiega Bettina Früh.

Lei sa che i single preferiscono spazi aperti e contemporanei, le persone che condividono un appartamento danno valore alla privacy e apprezzano il fatto che le stanze non siano attigue, mentre le famiglie desiderano una distinzione netta tra zona giorno e zona notte. Per un marketing di successo, è quindi fondamentale conoscere le esigenze dei gruppi target o anticiparle durante la fase progettuale. Dopotutto quello che costruiamo oggi deve piacere anche domani.

Architettura

Architettura d’interni

Architettura paesaggistica

Valori intrinseci

Gli abitanti delle città vivono spesso in spazi relativamente limitati, presi in affitto nelle aree metropolitane.

“Lo stile di vita e il luogo in cui una persona vive sono diventati più importanti, in parte a causa della pandemia di COVID-19”,

afferma Früh.

L’architettura d’interni gode di una speciale attenzione.

Planimetrie, materiali da costruzione, illuminazione e colori: tutti concorrono alla percezione di un appartamento. Questo ha dato il via a un nuovo campo di studio detto “neuroarchitettura”, che accantona gli aspetti estetici di un immobile per concentrarsi invece sull’impatto psicologico che hanno gli spazi sull’individuo. Tali risultanze confluiscono direttamente nella progettazione edilizia. All’inizio del XX secolo si è sviluppato un nuovo dibattito sul potenziale dei colori nell’ambito del design d’interni. L’architetto Le Corbusier ha creato un sistema proprietario di 63 colori, che possono essere coordinati per completarsi a vicenda e abbinati uno con l’altro in qualsiasi maniera.

Persino la ventilazione e le fonti di rumorosità e di luce sono oggetto di analisi sempre più approfondite. A lungo considerato un settore di nicchia dell’edilizia, l’architettura sanitaria sta ad esempio acquistando peso. Il suo approccio, incentrato sul benessere psicofisico da coniugarsi alla pianificazione edile, trova applicazione per qualsiasi tipo di superficie, sia che si tratti di immobili residenziali sia di locali uso ufficio.

Attingere ai nuovi spazi (aperti)

A proposito di immobili residenziali, si registra una tendenza a favore del giardinaggio e degli spazi living all’aperto. Anche in città le persone si incontrano per un picnic nel parco, lungo le rive del fiume per un pranzo nel verde o sul tetto per prendersi cura insieme del proprio giardino urbano. L’architettura paesaggistica svolge un ruolo importante nella realizzazione di parchi pubblici, parchi acquatici per bambini, giardini di erbe aromatiche o spazi outdoor. La superficie che circonda un edificio è diventata più importante sia per gli immobili residenziali sia per quelli commerciali.

Global Real Estate

Opportunità d’investimento di elevata qualità a livello mondiale.

Secondo la ricca tradizione architettonica giapponese, ad esempio, la natura fa parte della costruzione. Questo “stile giapponese” è diretto e fortemente connesso alla natura. Il design architettonico coinvolge di proposito gli ambienti esterni. Anche in questo caso vediamo l’influenza della cultura sull’architettura. In lingua giapponese la parola “economia domestica” si scrive con due caratteri provenienti dal cinese: uno significa “casa” e l’altro “cortile”.

Sostenibilità

L’attenzione a una maggiore armonia con la natura si riscontra anche nel progetto Edificio 2226 realizzato dal Prof. Dietmar Eberle. Secondo tale principio, la temperatura interna di un edificio resta costante tra 22 e 26 gradi Celsius, senza alcun impianto di riscaldamento o raffreddamento. Tutto questo è possibile grazie ai residenti e al corretto orientamento dell’edificio rispetto al sole.

Cresce la domanda di edifici realizzati nel rispetto della natura, anche per quanto concerne la scelta dei materiali e l’adozione di pratiche edilizie locali. Tra gli esempi troviamo la sede di una società di comunicazione di Zurigo, realizzata con vetro e legno di abete, la residenza Haus Eins a Seelisberg, per la quale sono stati utilizzati esclusivamente materiali naturali, e il grattacielo di legno Holz-Hochhaus a Monaco di Baviera.

“I grandi gruppi, in particolare, tendono ad attribuire importanza alla certificazione ambientale e all’eliminazione delle emissioni di CO2”,

dichiara Schuler.

Früh sintetizza il concetto affermando che “è sempre più importante puntare alla sostenibilità senza rinunciare al comfort”.

Anche in questo campo è indispensabile trovare il giusto equilibrio tra progetto, visione e domanda del mercato.

Progettazione di giardini stravaganti

Residence Pregny-Parc, Pregny-Chambésy

Sfarzosa e con una location esclusiva: Pregny-Parc a Pregny-Chambésy (GE) incarna queste caratteristiche. Il complesso residenziale è stato costruito nel 2002, nel mezzo di un grande parco che ospita uno splendido castello. La vicinanza a Ginevra, le organizzazioni internazionali nonché le missioni diplomatiche che vi risiedono fanno di questa proprietà il luogo ideale per viverci, scelto da una clientela esclusiva, al pari degli spazi immersi nel verde che circondano i 21 edifici con 138 appartamenti. Questa location naturale e rurale protegge la privacy dei locatari e offre loro una qualità di vita particolarmente elevata, nelle immediate vicinanze del Lago di Ginevra.

pregny-parc.ch

Facciate iconiche

Escherpark, Zurigo

Gli esterni dell’Escherpark sono caratterizzati da un sistema verticale di pannelli interamente realizzato in legno di abete e assolutamente magnetico. La finitura trattata a fiamma e spazzolata rende il rivestimento in legno più resistente agli agenti atmosferici e impermeabile all’azione esercitata dai fattori esterni. Nell’insieme l’Escherpark a Zurigo Enge comprende 11 edifici per un totale di 127 appartamenti. L’aspetto della sostenibilità non solo si riflette nel design degli esterni, ma svolge anche un ruolo chiave negli spazi interni. Il complesso dell’Escherpark soddisfa tutti i requisiti Minergie-ECO e quelli del certificato oro secondo il marchio di qualità greenproperty. Anche le imposte a libretto scorrevoli delle finestre cielo terra sono in legno e si inseriscono perfettamente nell’elegante facciata in legno.

escherpark.wincasaweb.ch

Vulcano, Zurigo

Tre scintillanti torri nere sono ora il segno distintivo del quartiere Altstetten di Zurigo. Questo complesso residenziale e commerciale, completo di un hotel, è stato ultimato nel 2018/2019 ed è composto da una base di cinque piani e tre torri di 80 metri di altezza. Il design architettonico completa il dinamismo dello spazio urbano e al contempo sottolinea la connessione spaziale alla Limmat Valley. La base dell’immobile ospita degli esercizi commerciali, tra cui un negozio di generi alimentari, un centro di assistenza per anziani e un hotel con 319 stanze. Nelle tre torri sono stati realizzati 226 appartamenti per locazione e 72 appartamenti business dislocati attorno al tronco dell’ascensore centrale. Il complesso Vulcano era già completamente locato quando i primi locatari hanno iniziato a traslocarvi. Nelle superfici che separano le torri è stata installata una vetratura come protezione antirumore, unico elemento urbanistico. I tetti sporgenti in vetro che sovrastano i due cortili interni hanno lo scopo di isolare acusticamente gli appartamenti superiori.

vulcano-zurich.ch

Giessenturm, Dübendorf

La Giessenturm di 85 metri di altezza a Dübendorf ha una facciata raffinata ed elegante. Terminata all’inizio del 2021, fa parte del complesso Im Giessen, che comprende un centro di assistenza infermieristica, 80 appartamenti per la terza età e 50 ampi appartamenti di 2,5–4,5 stanze. Il design della facciata trae spunto da un lato dal contesto fisico e urbanizzato e dall’altro da elementi immateriali, come la storia dell’area circostante. I materiali color bronzo evocano le facciate di mattoni tipiche di questi luoghi. I materiali delle superfici calde e vibranti trasmettono senso di benessere, per vivere ai massimi livelli.

giessenturm.ch

Pergamin I, Greencity, Zurigo

L’iconico edificio commerciale Pergamin I si erge sul primo sito svizzero con certificato Area 2000 watt. Ultimata nel 2021 e certificata LEED Platinum Core and Shell, questa proprietà rappresenta la location strategicamente perfetta a Zurigo Sud. Le facciate cambiano seguendo la direzione della vista, dal centro del quartiere verso nord. Il tetto ospita un’ampia terrazza. Greencity coniuga elegantemente urbanità e sostenibilità.

greencity.ch

Ceres Tower, Pratteln

La Ceres Tower, costruita nel 2017, è alta 82 metri e ospita 90 appartamenti e una superficie di 6000 m2 destinata agli uffici ripartita su 24 piani. Il rivestimento metallico della facciata presenta una finitura in bronzo scuro che richiama le tradizioni delle fonderie di una volta. Gli appartamenti situati sugli ultimi 15 piani offrono un panorama impareggiabile, mentre le ampie vetrate ospitano locali inondati di luce.

ceres-tower.ch

Pergamin II, Greencity, Zurigo

Un palazzo di 11 piani dall’eleganza senza tempo. Con un’altezza di 40 metri circa, Pergamin II è il fiore all’occhiello visibile da lontano. Grazie al design raffinato e di alta qualità della facciata – realizzata in fogli di alluminio anodizzato nei colori del bronzo e naturali –, questo edificio è come un garante delle identità dei residenti e del quartiere nel suo insieme. Pergamin II si distingue per la planimetria dalla struttura chiara, che prevede un uso estremamente efficiente degli spazi e una grande quantità di luce naturale. Gli ambienti d’avanguardia dell’edificio, adibiti a scopo formativo e commerciale, garantiscono condizioni ottimali per l’apprendimento, il lavoro e il domicilio, grazie al ricorso a soluzioni di ventilazione naturale e alla dislocazione ben progettata dei locali. Munito della certificazione LEED Platinum Core and Shell, Pergamin II ha altresì ottenuto il certificato oro greenproperty, il primo marchio di qualità globale della Svizzera per immobili sostenibili che adottano un approccio ESG.

pergamin2.ch

Materiali di alta qualità 

Lago Blu, Kilchberg

Un’esperienza living senza eguali con location affacciata sul lago. Il quartiere Kilchberg a Zurigo è in forte espansione. Situati sulle rive del lago di Zurigo, questi sette appartamenti per locazione sono stati completati nel 2020. L’architettura invitante con atmosfere mediterranee coniuga alla perfezione luminosità degli ambienti, planimetrie generose e fascino. I materiali utilizzati consistono in un elegante mix di vetro, metallo e calcestruzzo. Abitare in questi ambienti è di per sé un’esperienza grazie alle tante comodità extra. Lago Blu offre un livello di comfort interessante sotto ogni punto di vista. Quando si sono trasferiti i primi locatari, Lago Blu era già completamente locato.

lagoblu.ch

Hardhof, Bülachguss, Bülach

Uno standard costruttivo che realizza ogni desiderio. Oggi questa ex zona industriale a nord di Bülach è stata trasformata in un nuovo quartiere, che comprende Hardhof, completato nell’autunno 2019. Il complesso si articola in tre immobili residenziali raggruppati attorno a una corte interna rettangolare. Gli appartamenti inondati di luce creano una moderna atmosfera living. Gli elevati standard costruttivi – garanzia di un comfort ottimale – comprendono pavimenti rivestiti con parquet di quercia, avvolgibili esterni ed eleganti tendaggi di splendido lino. La facciata di mattoni del complesso Hardhof non passa certo inosservata.

imguss.ch

Postgebäude, Coira

Tecnologia di punta in un magnifico edificio storico protetto. “Alte Post” è la più grande opera neorinascimentale di Coira. Chiuso e ristrutturato alla fine del 2016, in soli due anni quest’edificio è stato completamente trasformato all’interno e oggi è adibito a caffè e biblioteca. La location ospita meeting, dibattiti e corsi di apprendimento. La storica facciata di pietra è rimasta intatta e crea un affascinante gioco con lo stile sobrio degli interni della biblioteca. Il risultato finale è un ambiente contraddistinto da angoli accoglienti e spazi lounge.

kaffeeklatsch.swiss, bibliochur.ch

Straordinaria architettura 

The Exchange, Vancouver (Canada)

L’architettura moderna sposa una costruzione storica. Edificato nel 1929, il vecchio stock exchange di Vancouver ha alle spalle un vissuto ricco di storia. Successivamente all’acquisizione nel 2011, la proprietà al centro del quartiere finanziario è stata sottoposta a un intervento di ristrutturazione visionario. Gli 11 piani dell’ex stock exchange sono ora stati arricchiti con l’aggiunta di una torre di 31 piani, che ospita uffici. Con un’altezza di 116 metri, oggi l’Exchange è l’immobile commerciale più alto di Vancouver con certificazione LEED Platinum. Ciò vuol dire ingenti risparmi e incrementi di efficienza: una riduzione del 35% dei costi energetici, del 50% dei consumi energetici e dell’85% delle emissioni di CO2. Dopo la conclusione dei lavori, nel 2017 la proprietà è stata insignita dell’Architecture Prize for Heritage Architecture.

theexchangevancouver.com

Largo, Liebefeld

Vivere e lavorare sotto lo stesso tetto. I locali uso ufficio del 1925 e 1947 sono stati completamente ristrutturati a scopo residenziale. Alla fine del 2020 sono stati realizzati 54 appartamenti da 2,5–4,5 stanze e spazi da adibire a studi professionali o uso ufficio. I nuovi locali sono stati molto apprezzati. Quando i primi locatari vi si sono trasferiti, Largo era già interamente locato. Il mix di superfici residenziali orientate alle esigenze è ottimamente integrato nell’immobile esistente e si distingue per le stanze inondate di luce, dai soffitti alti. L’ampio spazio verde interno è un piacevole luogo di ritrovo per socializzare. I grandi balconi soleggiati invitano alla distensione e al relax, aggiungendo così valore alla proprietà

Contattateci

Contattateci per richiedere informazioni sulle opportunità d’investimento e scoprire in che modo possiamo aiutarvi a realizzare i vostri obiettivi d’investimento. 

Fonte: Credit Suisse, se non altrimenti specificato.

Se non diversamente specificato, le illustrazioni fornite nel presente documento sono state allestite da Credit Suisse Group AG e/o delle sue affiliate con la massima cura e secondo scienza e coscienza.
Il presente documento è una comunicazione commerciale di Credit Suisse Group AG e/o delle relative società collegate (di seguito “CS”). Il presente documento non costituisce né fa parte di un’offerta o di un invito a emettere o vendere, né di una sollecitazione ad offrire in sottoscrizione o acquisto, titoli o altri strumenti finanziari o a concludere qualsiasi altra transazione finanziaria, né costituisce un incentivo o un invito ad impegnarsi in qualsiasi prodotto, offerta o investimento. Il presente documento non costituisce ricerca d’investimento o consulenza d’investimento e non va utilizzato come tale. Non è stato redatto in base alla vostra situazione personale e non costituisce un consiglio personalizzato. Le informazioni potrebbero cambiare senza preavviso in una data successiva a quella della pubblicazione del presente documento e CS non è tenuta ad aggiornarle. Il presente documento potrebbe contenere informazioni concesse in licenza e/o tutelate da diritti di proprietà intellettuale ed altri diritti di proprietà. Nessun dato o dichiarazione contenuti nel presente documento vanno interpretati come implicanti l’imposizione di obblighi o responsabilità nei confronti dei concessori di licenze o ai titolari di diritti di proprietà. È severamente vietato copiare le informazioni dei concessori di licenze o dei titolari dei diritti di proprietà senza autorizzazione.

Copyright © 2020 Credit Suisse Group AG e/o relative società collegate. Tutti i diritti riservati.