Contatto

Menu

Evoluzione energetica

Da grigio a verde

Siamo agli inizi di una transizione energetica di vaste proporzioni. Il mercato dell’energia verde è destinato a crescere. Investite insieme a noi nei gamechanger del futuro.

Perché investire nell’evoluzione energetica?

Il settore energetico globale sta attraversando una fase di profonda trasformazione, resa necessaria dalle attuali emergenze energetiche e climatiche.

Per mitigare l’impatto catastrofico del riscaldamento globale, è indispensabile ridurre drasticamente le emissioni di CO2 legate all’energia.

Le energie rinnovabili svolgeranno un ruolo di primo piano nell’accelerare la transizione verso lo zero netto, schiudendo al contempo interessanti opportunità d’investimento.

La transizione energetica è destinata ad accelerare

La transizione verso le emissioni nette pari a zero presuppone che la quota di energie rinnovabili nel mix energetico globale superi la crescita della domanda di energia. Con l’aumento della popolazione globale, la domanda di elettricità – e, allo stesso modo, di fonti energetiche più pulite, più sicure, più affidabili e più accessibili – è destinata a registrare un forte incremento. Questa dinamica è inoltre sostenuta da sviluppi geopolitici che sottolineano la necessità di garantire la sicurezza energetica. La trasformazione energetica offre numerose opportunità in termini di crescita economica sostenuta, inclusione sociale, sicurezza energetica, miglioramento della salute, creazione di posti di lavoro e altri vantaggi sociali1.

Le aziende che operano nell’intera catena del valore del settore dell’energia sono ben posizionate per beneficiare di fattori di crescita a lungo termine tra cui decarbonizzazione, decentramento dei sistemi energetici e scarsità di materiali critici necessari per la transizione energetica.

«Il mondo ha bisogno di un futuro energetico sostenibile. I nostri specialisti possono aiutarvi a essere parte dell’evoluzione energetica di domani.»

Dirk Hoozemans, Senior Portfolio Manager, spiega perché l’evoluzione energetica rappresenta un’interessante opportunità d’investimento. 

Il nostro fondo d’investimento per l’evoluzione energetica

Il Credit Suisse (Lux) Energy Evolution Equity Fund mira a sfruttare la tendenza di crescita secolare a lungo termine della transizione energetica investendo in società pure play2. Si tratta di aziende che forniscono prodotti e servizi che facilitano la transizione attualmente in corso da un sistema basato sui combustibili fossili a modalità meno inquinanti di produzione, stoccaggio, erogazione e consumo di energia. Il portafoglio contiene in genere da 40 a 60 titoli ad alta convinzione selezionati attraverso un’analisi fondamentale bottom-up3.

Il fondo applica esclusioni e integra nel processo d’investimento considerazioni ESG4 secondo i principi della Politica d'investimento sostenibile di Credit Suisse Asset Management.

Rischi

Opportunità di investimento

Trova numerosi prodotti di investimento per soddisfare ogni tua esigenza. Scegli tra la nostra vasta gamma di soluzioni di investimento in tutte le principali asset class, e ricevi tutte le informazioni relative al prodotto.

In aggiunta, hai la possibilità di seguire un fondo di tuo interesse e ricevere gli aggiornamenti mensili, in modo semplice e veloce. 

fundsearch-fund-updates-newsletter2.jpg

Contattaci

Scopri le opportunità d’investimento su misura per te. Siamo qui per aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi d’investimento.

La documentazione completa d’offerta, comprendente tutte le informazioni sui rischi, può essere ottenuta gratuitamente facendone richiesta ad un consulente Credit Suisse, a un rappresentante o, se del caso, tramite Fundsearch (credit-suisse.com/fundsearch).

1 UN (2021). Theme report on energy transition: towards the achievement of SDG 7 and net-zero emissions. Link a: 2021-twg_2-062321.pdf (un.org)
2 Secondo la nostra definizione, un pure player è una società in cui almeno il 50% dei ricavi proviene da prodotti e soluzioni che facilitano la transizione energetica.
3 Focus d’investimento bottom-up su titoli singoli.
4 ESG è l’acronimo di «Environmental» (ambiente), «Social» (sociale) e «Governance» (governance). Per ulteriori informazioni sui criteri d’investimento ESG e sugli aspetti legati alla sostenibilità del fondo, si invita a prendere visione dei documenti legali e regolamentari del fondo (come il prospetto) e a visitare credit-suisse.com/esg. Oltre agli aspetti legati alla sostenibilità, la decisione di investire nel fondo dovrebbe tener conto di tutti gli obiettivi e delle caratteristiche del fondo come descritto nel prospetto o nelle informazioni che dovranno essere comunicate agli investitori  in conformità alle normative in vigore.

Ove questi materiali contengano affermazioni relative al futuro, queste hanno natura previsionale, sono soggette a rischi e incertezze e non sono garanzia di risultati/performance futuri.

Questa è una comunicazione di marketing. Si invita a fare riferimento al prospetto/documento informativo del fondo e al KIID/KID (a seconda dei casi) prima di prendere qualsiasi decisione d’investimento finale. L’investimento promosso nel presente materiale di marketing riguarda l’acquisto di unità o azioni in un fondo e non di attivi sottostanti. Gli attivi sottostanti sono di proprietà esclusiva del fondo.

Fonte: Credit Suisse, se non altrimenti specificato.
Se non diversamente specificato, le illustrazioni fornite nel presente documento sono state allestite da Credit Suisse AG e/o delle sue affiliate con la massima cura e secondo scienza e coscienza.

Il presente materiale costituisce materiale di marketing di Credit Suisse AG e/o delle sue affiliate (di seguito “CS”).
Il presente materiale non costituisce né è parte di un’offerta o un invito a emettere o vendere, né una sollecitazione o un’offerta a sottoscrivere o acquistare titoli o altri strumenti finanziari né a effettuare operazioni finanziarie, né intende indurre o incoraggiare la sottoscrizione di un prodotto, un'offerta o un investimento. Questo materiale di marketing non costituisce un documento contrattualmente vincolante né un documento informativo richiesto da disposizioni legislative. Nessuna parte del presente materiale costituisce una ricerca d’investimento o una consulenza d’investimento e non può essere considerato affidabile in tal senso. Il presente materiale non è redatto in base alle circostanze individuali né costituisce una raccomandazione personale e non è sufficiente per prendere una decisione d’investimento. Le informazioni e le opinioni contenute nel presente documento sono quelle di CS al momento della redazione e possono cambiare in qualsiasi momento senza preavviso. Esse sono state ricavate da fonti ritenute attendibili. CS non fornisce alcuna garanzia circa il contenuto e la completezza delle informazioni e, dove legalmente consentito, declina qualsiasi responsabilità per eventuali perdite connesse all'uso delle stesse. Salvo indicazioni contrarie, tutti i dati non sono certificati. Le informazioni fornite nel presente documento sono a uso esclusivo del destinatario. Le informazioni fornite nel presente materiale possono cambiare successivamente alla data del materiale senza preavviso e CS non ha alcun obbligo di aggiornare le informazioni. Il presente materiale può contenere informazioni che sono concesse in licenza e/o protette dai diritti di proprietà intellettuale del concessore dell’autorizzazione e dei titolari del diritto di proprietà. Nulla in questo materiale deve essere interpretato in modo da imporre qualsiasi responsabilità ai concessori dell’autorizzazione o ai titolari del diritto di proprietà. La copia non autorizzata delle informazioni relative al concessore dell’autorizzazione o ai titolari del diritto di proprietà è severamente vietata. La documentazione completa d’offerta, compresi il prospetto o il documento di offerta, le informazioni chiave per gli investitori (KIID), il documento contenente le informazioni chiave (KID), i regolamenti del fondo come pure la relazione annuale e semestrale (“documentazione completa d’offerta”), a seconda del caso, può essere ottenuta gratuitamente nelle lingue elencate di seguito presso la/-e entità giuridica/giuridiche indicata/-e di seguito e ove disponibile tramite Fundsearch (credit-suisse/fundsearch). Eventuali informazioni riguardanti distributori locali, rappresentanti, l'agente incaricato delle informazioni, l'agente incaricato dei pagamenti e contatti locali in base al/i prodotto/i d’investimento sono disponibili di seguito. Le uniche condizioni giuridicamente vincolanti dei prodotti d’investimento descritti in questo materiale, ivi incluse le considerazioni relative a rischi, obiettivi, oneri e spese, sono riportate nel prospetto, nel documento di offerta, nella documentazione di sottoscrizione, nel contratto del fondo e/o in altri documenti che regolamentano il fondo.  Per una descrizione completa delle caratteristiche dei prodotti menzionati in questo materiale, nonché una descrizione completa delle opportunità, dei rischi e dei costi associati ai rispettivi prodotti, si prega di fare riferimento ai rispettivi prospetti dei titoli, ai prospetti di vendita o ad altri documenti aggiuntivi relativi ai prodotti che siamo lieti di fornirvi in qualsiasi momento su richiesta. L’investimento promosso nel presente materiale di marketing riguarda l’acquisto di unità o azioni in un fondo e non di attivi sottostanti. Gli attivi sottostanti sono di proprietà esclusiva del fondo. Il presente materiale non può essere inoltrato o distribuito ad altre persone e non può essere riprodotto. Qualsiasi inoltro, distribuzione o riproduzione non è autorizzato e può comportare una violazione del Securities Act statunitense del 1933 e successive modifiche (il “Securities Act”). I titoli cui si fa riferimento nel presente documento non sono stati e non saranno registrati ai sensi del Securities Act o di leggi relative ai titoli di qualsiasi Stato degli Stati Uniti e, fatte salve alcune eccezioni, i titoli non possono essere offerti, costituiti in pegno, venduti o diversamente trasferiti all’interno degli Stati Uniti, né a beneficio o per conto di soggetti statunitensi. Possono inoltre sussistere conflitti di interessi relativamente all’investimento. In relazione alla fornitura di servizi, Credit Suisse AG e/o società ad essa collegate possono effettuare pagamenti a terzi o ricevere pagamenti da terzi come parte della propria retribuzione o altrimenti come compenso una tantum o ricorrente (ad esempio commissioni di emissione, provvigioni di collocamento o di gestione). Prima di qualsiasi decisione d’investimento, si invitano i potenziali investitori a valutare in maniera indipendente e accurata (insieme ai loro consulenti fiscali, legali e finanziari) gli specifici rischi descritti nella documentazione disponibile unitamente alle conseguenze giuridiche, normative, creditizie, fiscali e contabili applicabili. Il gestore di fondi alternativi o la società di gestione (UCITS), a seconda del caso, possono decidere di porre fine ad accordi locali per la commercializzazione di azioni/unità di un fondo, compresa l’interruzione di registrazioni o notifiche presso l’autorità di vigilanza locale. Un riassunto dei diritti dell’investitore che investe in fondi d’investimento domiciliati nello Spazio economico europeo gestiti oppure sponsorizzati da Credit Suisse Asset Management è reperibile in lingua italiana e inglese su www.credit-suisse.com/am/regulatory-information. Possono trovare applicazione norme locali sui diritti degli investitori.

Al momento non esiste alcuna definizione universale o una lista esaustiva che definisca i temi o i fattori che rientrano nel concetto di “ESG” (Ambientale, Sociale, Governance). Se non indicato diversamente, ‘ESG’ è usato quale sinonimo dei termini ‘sostenibile’ e ‘sostenibilità’. Salvo diversa indicazione, le visioni qui espresse si basano sui presupposti e sull’interpretazione di ESG da parte di CS al momento della redazione. Le visioni di CS sul termine ESG possono evolversi nel tempo e sono soggette a cambiamenti. È probabile che gli impatti dei rischi di sostenibilità si sviluppino nel tempo e nuovi rischi legati alla sostenibilità possano essere identificati quando ulteriori dati e informazioni riguardanti fattori e impatti di sostenibilità diventeranno disponibili ed il contesto normativo in materia di finanza sostenibile si evolverà. Questi sviluppi possono comportare una potenziale riclassificazione di prodotti/servizi nell’ambito del Quadro degli investimenti sostenibili di CS. Laddove una valutazione di sostenibilità sia identificata come comprensiva di elementi che seguono obiettivi ambientali, sociali e di governance (ESG), CS fa affidamento, in tutto o in parte, su fonti di informazione di terze parti (incluse, ma non limitate a queste, informazioni prodotte dalle stesse società emittenti/produttrici) e su  linee guida esterne. Queste fonti di informazione possono essere limitate in termini di accuratezza, disponibilità e tempestività. È possibile che i dati provenienti dai fornitori di dati ESG siano errati, non disponibili (per esempio non esistenti o non trasparenti ), o non completamente aggiornati. CS non ha cercato di verificare in modo indipendente le informazioni ottenute da fonti pubbliche e da terze parti e non rilascia assicurazioni o garanzie in merito all’accuratezza, completezza o affidabilità di tali informazioni. Inoltre, dal momento che le leggi, le linee guida e i regolamenti globali in relazione al tracciamento ed alla fornitura di tali dati sono tutt’ora in evoluzione, tutte tali divulgazioni vengono effettuate senza garanzia e sono soggette a cambiamenti. Salvo quanto richiesto dalla normativa applicabile, CS non è obbligato a fornire aggiornamenti sulle valutazioni di sostenibilità. Eventuali aggiornamenti potrebbero essere effettuati con un ritardo , dovuto per esempio alla mancanza di dati disponibili. Una valutazione ESG riflette il parere della parte che effettua la valutazione (CS o parti esterne come agenzie di rating o altri istituti finanziari). In assenza di un sistema di valutazione ESG standardizzato, ogni parte che effettua la valutazione dispone di un proprio quadro/metodologia di ricerca e analisi. Pertanto, la valutazione ESG o i livelli di rischio forniti da diverse parti valutatrici allo stesso prodotto possono variare. Inoltre, la valutazione ESG si limita a considerare la performance della società solo rispetto a determinati criteri ESG e non tiene conto degli altri fattori necessari per valutare il valore di una società. L’inclusione di fattori ESG nella strategia di investimento non garantisce un impatto positivo sulla sostenibilità o non si traduce necessariamente nell’identificazione e nella mitigazione con successo di tutti i rischi materiali di sostenibilità. La classificazione di sostenibilità dei prodotti e dei servizi in questo documento riflette l’opinione di CS sulla base del Quadro degli investimenti sostenibili di CS. In assenza di un sistema di classificazione ESG standardizzato ed a livello di settore, CS ha sviluppato il proprio quadro ESG. Pertanto, la classificazione di sostenibilità dei prodotti di CS può variare rispetto alle classificazioni effettuate da terze parti. Data la natura nascente della regolamentazione e delle linee guida ESG/sostenibilità, CS potrebbe dover rivedere la rappresentazione fatta in questo documento in merito alle classificazioni/descrizioni di sostenibilità dei prodotti in risposta all’evoluzione delle linee guida legali, normative o interne o a cambiamenti nell’approccio del settore alla classificazione. Questo vale per le classificazioni/descrizioni di sostenibilità dei prodotti fatta da CS e da terze parti. Pertanto, qualsiasi classificazione/descrizione di sostenibilità dei prodotti a cui si fa riferimento in questo documento è soggetta a modifiche. È probabile che gli impatti dei rischi di sostenibilità si sviluppino nel tempo e nuovi rischi legati alla sostenibilità possano essere identificati quando ulteriori dati e informazioni riguardanti fattori e impatti di sostenibilità diventeranno disponibili ed il contesto normativo in materia di finanza sostenibile si evolverà. Questi sviluppi possono comportare una potenziale riclassificazione di prodotti/servizi nell’ambito del Quadro degli investimenti sostenibili di CS. Inoltre, a causa della natura evolutiva delle normative, i riferimenti alle normative pertinenti, potrebbero dover essere rivisti in futuro e sono soggetti a modifiche. Nel valutare un particolare investimento, i fondi e il loro gestore possono dipendere da informazioni e dati ottenuti tramite terzi che potrebbero essere incompleti, inesatti o non disponibili. Ciò vale in particolare per alcuni investimenti per i quali CS può avere accesso limitato ai dati di parti esterne solo in relazione ai componenti sottostanti di un investimento, a causa, ad esempio, dell’assenza di dati look-through. In tali casi, il gestore del fondo tenterà di valutare tali informazioni con la massima diligenza. Tali lacune nei dati potrebbero comportare una valutazione errata di una pratica di sostenibilità e/o dei relativi rischi e opportunità di sostenibilità. Le pratiche legate alla sostenibilità differiscono a seconda della regione, del settore e della problematica, che si evolvono di conseguenza. Le pratiche relative alla sostenibilità di un investimento o la valutazione di tali pratiche da parte dei gestori del fondo possono variare nel tempo. Analogamente, i nuovi requisiti di sostenibilità imposti dalle giurisdizioni in cui il gestore del fondo opera e/o in cui i fondi sono commercializzati possono comportare ulteriori costi di compliance, obblighi di comunicazione o altre implicazioni o restrizioni per il fondo o i loro gestori. In base a tali requisiti, i gestori del fondo possono essere tenuti a classificare se stessi o i fondi in base a determinati criteri, alcuni dei quali possono essere soggetti a interpretazioni soggettive. Le opinioni dei gestori dei fondi e/o di CS sulla classificazione appropriata possono svilupparsi nel tempo, anche in risposta a orientamenti normativi o normativi o a cambiamenti nell'approccio alla classificazione del settore, e ciò può includere la modifica della classificazione del fondo. Tale modifica della classificazione pertinente può richiedere l'adozione di ulteriori azioni, ad esempio potrebbe richiedere ulteriori divulgazioni da parte del gestore dei fondi o dei fondi o potrebbe richiedere l'istituzione di nuovi processi per acquisire dati sui fondi o sui loro investimenti, che può comportare costi aggiuntivi.
Informazioni importanti per gli investitori in Italia
Il presente materiale di marketing è distribuito da Credit Suisse (Italy) S.P.A. a clienti retail e professionali.
Copyright © 2023 CREDIT SUISSE. Tutti i diritti riservati.

Distributore: Credit Suisse (Italia) S.p.A.1, via Santa Margherita 3, 20121 Milano, Italia, csam@credit-suisse.com, credit-suisse.com/it I Agente pagatore: Allfunds Bank SA, State Street Bank International GmbH - Succursale Italia, BNP Paribas Securities Services succursale di Milano I Versione disponibile in lingua: italiano  I Organo supervisore (entità di registrazione): Commissione Nazionale per le Società e la Borsa (CONSOB)
1 Persona giuridica presso la quale è possibile ottenere gratuitamente la documentazione completa d'offerta, le informazioni chiave per gli investitori (KIID),  il documento contenente le informazioni chiave (KID), il regolamento del fondo e le relazioni annuali e semestrali, se presenti.